A VIVA LA TERRA AGRI-APERITIVO E NEW GENERATION

Giovani: anteprima per il “Rossini” versione “Green”, a Viva la Terra agriaperitivo e New Generation

Ecco i volti giovani protagonisti del salone.

New generation a Viva la Terra per la presentazione in anteprima del celebre cocktail “Rossini” rivisitato in chiave “green”. Le celebri fragole della Versilia, il Doc dei Candia dei Colli Apuani ed i limoni nostrali raccolti dagli alberi massesi sono gli ingredienti principali del cocktail che prende il nome dall’omonimo compositore Giacchino Rossini, protagonista dell’agriaperitivo del salone.
Il “Rossini” versione Viva la Terra sarà proposto come cocktail principale, alle ore 18.00, durante l’agri-aperitivo a base di cose buone della Toscana allestito all’interno dello spazio del Consorzio di Tutela del Candia dei Colli Apuani Doc da Giovani Impresa Coldiretti. L’appuntamento è aperto al pubblico.

A Viva la Terra spazio ai giovani, al loro talento, ai loro progetti imprenditoriali, ma anche al sano divertimento e alla sperimentazione nell’anno dello storico exploit di imprese under 35 che ha fatto registrare, in Toscana, una vera e propria impennata. Le aziende guidate da imprenditori con meno di 35 anni sono 2.884, il 17,2% in più rispetto ad un anno fa.
E’ la variazione positiva più significativa tra tutti i settori toscani dove solo il turismo (+1,3%) ha fatto registrare segnali positivi sul fronte dei giovani (fonte Coldiretti – Unioncamere Toscana).

“L’attenzione nei confronti dell’agricoltura – analizza Vincenzo Tongiani, Presidente Coldiretti Massa Carrara – è da alcuni anni in forte crescita. La motivazione? La crisi economica e la difficoltà di trovare un’occupazione ha avuto il suo peso, ma ad incidere in maniera determinante è una ritrovata consapevolezza e maturità che la produzione di prodotti agroalimentari sarà sempre più centrale in futuro insieme alla tutela del territorio, al turismo e alla biodiversità intesi come valori anche economici. Le nuove generazioni che si affacciano oggi nelle nostre campagne – prosegue – sono nativi digitali, collegati con il mondo, molto spesso sono laureati e sono mediamente più preparati rispetto alle generazioni precedenti. Gli manca solo l’esperienza ma quella è una componente che si impara sul campo. Coldiretti ha messo a disposizione di questi giovani anche figure come i tutor per accompagnarli nell’incipit aziendale. Questa è la generazione che porterà in agricoltura l’innovazione digitale e la creatività”.

Al salone dell’agricoltura ne vedremo alcuni straordinari incredibili esempi: ci sarà Iacopo Gallini, giovane pisano che alleva chiocciole per uso alimentare e cosmetico e porta avanti un progetto di agricoltura sociale unico nel suo genere. Ci sarà Carolina Leonardi, 22 enne che a Strettoia, nell’alta Versilia, alleva pecore massesi ma prima di dedicarsi alla mungitura e alle cagliate faceva tutt’altro; Giacomo Carmazzi, rampollo del Re del Peperoncino, Ilenia Paolini con i suoi formaggi di pecora prodotti seguendo con rigore e rispetto la prima ricetta di cento anni fa, Marco Bellè con i suoi ulivi secolari ed Eleonara Bacci con le sterlizie.

C’è un intero esercito di giovani che hanno preso in mano un settore considerato vecchio, saturo e inappropriato per immaginare prospettive future e ne hanno fatto un mondo di pionieri, rivoluzionari, innovatori e attivisti impegnati nel costruire un mondo migliore per se stessi e per gli altri. Dai campi – conclude Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Massa Carrara – non viene solo una risposta alla disoccupazione e al ritardo della ripresa economica del paese ma anche la speranza di una traiettoria di futuro nel nostro paese per molti giovani che sono costretti ad espatriare perché senza lavoro e senza certezze”.

La terza edizione del salone dell’agricoltura, degli orti, dei giardini e della vita in fattoria  in programma da sabato 16 a domenica 17 presso il complesso fieristico di Carrara Fiere a Marina di Carrara è realizzato da Carrara Fiere in collaborazione con Coldiretti, partner di contenuti.

Aperto sabato 16 e domenica 17 dalle 10.00 alle 19.00.
Ticket Intero € 7,00; ridotto, € 5,00;
Ingresso libero per ragazzi fino a 12 anni e per i disabili.

Informazioni e dettagli su www.vivalaterraexpo.it
e su https://www.facebook.com/vivalaterra/

(Uff. Stampa Coldiretti)