NELLA VECCHIA FATTORIA GALLINE GIGANTI, RAZZE ANTICHE E I CONIGLI DELLA PREI ..

Galline giganti, caprette, asini, mucche e persino il pastore apuano. L’Arca di Noè si ferma, per due giorni, a Viva la Terra in occasione della terza edizione del salone dell’agricoltura, degli orti, dei giardini e della vita in fattoria realizzato da Carrara Fiere in collaborazione con Coldiretti, partner di contenuti, in programma da sabato 16 a domenica 17 presso il complesso fieristico di Carrara Fiere a Marina di Carrara

Nella fattoria allestita da Coldiretti e Campagna Amica ci sono anche razze di conigli della preistoria, antichi e rari, la pecora massese e di Zeri, due delle specie in via di estinzione che gli allevatori stanno cercando di salvare, simpatici asinelli e cavalli fino ai pappagalli domestici.

Oltre ad essere una delle attrazioni più attese del salone, la fattoria degli animali è uno strumento didattico soprattutto per i bambini: 8 su 10 non sono mai entrati in una stalla. Hanno visto leoni, elefanti e giraffe al circo e allo zoo ma mai una mucca. “E’ un dato che ci deve far riflettere – spiega Vincenzo Tongiani, Presidente Coldiretti Massa Carrara – poiché molti dei bambini hanno visto capre e mucche solo sui libri o in televisione. Non hanno mai avuto un contatto visivo reale. A Viva la Terra portiamo molti degli animali che caratterizzano la fattoria tipo: li potranno anche accarezzare e potranno vedere come si munge una mucca in diretta o si tosa una pecora”.

Tra le attività in programmazione nel ricco calendario di iniziative ed appuntamenti dedicati ai bambini (e ai loro genitori) organizzati dalle fattorie didattiche della rete di Campagna Amica; da non perdere il laboratorio della filatura a cura delle donne del Consorzio per la tutela e valorizzazione dell’agnello di Zeri, la prova di mungitura, la dimostrazione della saponificazione a partire dall’olio di oliva, il laboratorio per imparare a fare la pasta ed uno per realizzare facilmente a costo zero composizioni di fiori stagionali ed italiane simpatiche e colorate.

Le fattorie didattiche con le loro attività – conclude Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Massa Carrara – sono il motore del salone. Rappresentano il legame profondo tra l’agricoltura tradizionale e l’agricoltura multifunzionale. Sono il valore aggiunto dell’offerta agricola ed agrituristica della regione leader nazionale per il turismo verde e per la diversificazione delle attività didattiche”.

E’ multifunzionalità la parola d’ordine del weekend di Viva la terra che punta a narrare ed offrire al pubblico del salone tutte le sfumature dell’agricoltura Made in Italy.

www.vivalaterraexpo.it. Aperto sabato 16 e domenica 17 dalle 10.00 alle 19.00.
Ticket Intero € 7,00; ridotto, € 5,00; Ingresso libero per ragazzi fino a 12 anni e per i disabili).

(Uff. Stampa Coldiretti)