IN DIRITTURA D’ARRIVO LA TERZA EDIZIONE DI VIVA LA TERRA!!

Orti, giardini, vita in fattoria, agricoltura sociale e biologica, antiche tradizioni e tante attività per i più piccoli per giocare imparando.

Torna nel weekend del 16 e 17 aprile VIVA LA TERRA! l’appuntamento di CarraraFiere dedicato al mondo dell’agricoltura e della vita in fattoria realizzato in collaborazione con Coldiretti, con la riproposizione delle attività che hanno riscosso un grande successo di pubblico nelle edizioni precedenti, ma anche nuove iniziative perfette per gli appassionati del verde e del buon cibo non meno che per tutta la famiglia. Grande attenzione anche quest’anno alle tematiche dell’agricoltura sociale, tema di grande attualità.

La rinnovata attenzione nei confronti di questo tipo di agricoltura sta determinando nuove utilità per il territorio, assicurando una leva utile per promuovere la diversificazione delle attività economiche, anche quale strumento di contrasto al fenomeno dell’esclusione sociale nelle aree rurali e marginali, migliorando la qualità della vita delle persone che vi abitano e lavorano.

A Viva la Terra saranno presenti molte attività didattiche per bambini e adulti grazie alle quali imparare divertendosi gli aspetti della vita in fattoria, l’importanza dei cibi a Km0, le antiche tradizioni artigianali, ma anche giochi, favole, degustazioni e percorsi per rilassarsi in mezzo agli splendidi colori e profumi del verde.

Novità assoluta di questa edizione sarà la presenza di Angelo Po, noto produttore di cucine e attrezzature professionali che, grazie alle dimostrazioni di due chef presenti in fiera, spiegherà al pubblico come ottenere il meglio per la cottura dei cibi attraverso l’uso delle più recenti tecnologie.

Sul fronte “culturale” sarà presente per la prima volta Buk Lab, una libreria specializzata al cui interno si terrà sabato 16 aprile la presentazione del libro “Rose perdute e ritrovate” di Carlo Pagani, Garden Designer e fra i più famosi esperti botanici d’Italia.
In tema libri torna l’autrice di fiabe Alessandra Genova, con due nuovi opere a tema per i bambini, che potranno usufruire anche di molte altre attività a loro dedicate: imparare l’inglese “della fattoria”, costruire gi spaventapasseri con la paglia, fare agriyoga, trasformarsi in bellissimi fiori e frutti della natura col truccabimbi.
A loro disposizione grandi spazi quali il “Mani in Terra” allestito con terriccio dove giocare con carriole e palette, nella zona Agrigiochi dove divertirsi anche a fare le corse coi sacchi di yuta, le gare di abilità e velocità quali rubabandiera, per riscoprire insieme il divertimento condiviso dei giochi reali, piuttosto che la frequente solitudine di quelli virtuali.

Oltre a giocare, bambini e adulti potranno entrare direttamente a contatto con gli animali da fattoria accarezzando galline, coniglietti, asini, pony, i maialini e una mucca, o portarsi a casa un tenero pulcino. Molte le iniziative messe in campo anche per gli adulti e volte a riscoprire le antichi arti e tradizioni contadine, dalla realizzazione dei cesti con i rami di castagno a cura dei Maestri Cestai – che mostreranno anche come nascono le scope di saggina della nonna – al laboratorio Mani in Pasta dove i produttori agricoli locali insegnano come fare la pasta fatta in casa con ingredienti naturali, fino ai percorsi sensoriali per stimolare i sensi visivi e olfattivi attraverso una camminata in mezzo al verde con tanto di spiegazione sulle particolarità e gli effetti benefici delle piante sul corpo e sulla psiche.

Punto di forza quest’anno la ristorazione, con la presenza dell’Agriristorante dove assaggiare prodotti naturali a KM0 a cura di Officina della Birra che, in collaborazione con Coldiretti, presenterà un ricco menù di carni e verdure di produttori locali, prevedendo tuttavia anche piatti vegetariani.

Viva la Terra è organizzato da CarraraFiere in collaborazione con Coldiretti e con il sostegno dell’Associazione Insieme per l’agricoltura sociale.

Ufficio Comunicazione CarraraFiere,
Laura Malavolta (responsabile) l.malavolta@carrarafiere.it
Gabriella Monti – g.monti@carrarafiere.it tel. 0585 1812454